venerdì 7 luglio 2017

The Body Shop e Tony Moly

Ciao bellezze!
Oggi vi mostro un po' di acquisti fatti ultimamente: due prodotti del negozio The Body Shop di Roma e uno da Sephora qui a Venezia. Nel primo negozio ho preso un bagno doccia e un roll-on occhi tonificante, invece da Sephora un simpatico specchietto apribile a forma di panda, contenente rossetto e fard, due in uno.
Cominciamo con il bagno doccia ALMOND MILK & HONEY: è adatto alla pelle secca e sensibile, e ha una consistenza di crema curativa. E' arricchito con latte di mandorla biologico proveniente dalla Spagna, e miele del commercio comunitario dall'Etiopia, infatti ha un profumo dolcissimo. Nessun sapone colorante, nessun olio minerale o petrolato. 100% vegetariano, 100% cruelty free. Il profumo è ipoallergenico ed è dermatologicamente testato.


Il FIRMING & REFRESHING EYE ROLL-ON, è un pratico applicatore rinfrescante e raffreddante che consente una cura delicata del contorno occhi delle pelli mature, rinfresca e idrata immediatamente il contorno occhi senza finiture appiccicose. Il massaggio prodotto dall'applicatore roll-on di metallo dona una piacevole sensazione di freschezza. Ammorbidisce l'aspetto di linee sottili e gonfiori, levigando e rassodando. Contiene olio di semi di melograno organico dalla Turchia.

Il prodotto comprato da Sephora è un simpatico specchietto apribile: Panda's Dream Dual Lip & Cheek di TONY MOLY nella tonalità Bubble Orange.
Questo bellissimo panda contiene due colori in crema, uno arancione e l'altro rosso. Idrata le labbra rendendole più belle, e può essere utilizzato anche sulle guance. Potete usare entrambi i colori in base ai vostri gusti, sulle labbra il rosso e sulle guance l'arancio, o viceversa.




Bacioni a tutte! Arrivederci, XOXO,
Maria 













lunedì 3 luglio 2017

Plumcake alla marmellata d'arancia

Ciao a tutti, oggi vi parlo di un un dolce squisito che ho preparato con tanto amore qualche settimana fa, si tratta di un plumcake alla marmellata di arance amare. Un grande classico inglese per l'ora del tè. Ho preso la ricetta dal libro "Finalmente un dolce...più leggero più sano e più gustoso" di Julie Poux. Leggo dal libro: <La leggenda narra che durante una tempesta una nave spagnola era stata costretta ad attraccare all'improvviso nel porto di Dundee, e a vendere sottocosto il carico di arance amare che trasportava. Sarebbero nati così la famosa marmellata di arance amare e le torte per le quali viene utilizzata in Gran Bretagna> (cit. dal suddetto libro).

Ingredienti:

  • 160 g di marmellata di arance amare (circa 1/2 vasetto)
  • 1 yogurt naturale
  • 1 limone
  • 3 uova
  • 125 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 180 g di farina
  • 2 cucchiaini di lievito

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180 °C. Fate sciogliere il burro. In una ciotola capiente sbattete le uova con lo zucchero, quindi unite lo yogurt, la marmellata d'arance e il burro fuso. Mescolate bene, poi versatevi la farina con il lievito e la scorza del limone finemente grattugiata.
Quando l'impasto è omogeneo versatelo in uno stampo per plumcake e fate cuocere per 45 minuti circa. Coprite il dolce con un foglio di alluminio se in forno tende a diventare troppo scuro. Fate la prova con lo stuzzicadenti, che deve uscirne pulito.
Il risultato è un dolce morbido e prelibato, una vera delizia, provare per credere!






venerdì 16 giugno 2017

Torta rovesciata all'ananas

Buongiorno! Oggi vi propongo la ricetta di un dolce molto buono e dall'aspetto scenografico: la torta rovesciata all'ananas. E' un dolce che di solito piace a tutti, perché l'ananas e le amarene sono davvero golose e fresche e fanno venire l'acquolina in bocca. Ed anche il sapore dolceamaro del caramello si sposa bene con il resto degli ingredienti. Ho preso la ricetta dal famoso sito Giallo Zafferano.

Ingredienti per la torta:
  • 3 uova medie
  • 150g di burro ammorbidito
  • 250g di farina 00
  • 100g di zucchero
  • 100g di latte intero
  • 700g di ananas baby 
  • 7 ciliegie sciroppate e denocciolate
  • 8g di lievito in polvere per dolci
  • 1 baccello di vaniglia o aroma di vaniglia

Per il caramello:
  • 10g di burro
  • 120g di zucchero
  • 75g di acqua

Preparazione:
Per prima cosa sbucciate l'ananas, rimuovete il cuore legnoso e riacavatene sette fettine, il resto si tagliatelo a cubetti e tenetelo da parte.
In una ciotola lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero e la vaniglia. Montate fino a ottenere un composto spumoso. Inserite anche le uova, una ad una, continuando a montare.
Poi aggiungete poco alla volta anche la farina setacciata con il lievito, e continuate a mescolare. Alla fine aggiungete il latte a temperatura ambiente.

Per il caramello: in una pentola (oppure usate direttamente la tortiera), versatevi lo zucchero e l'acqua, e disponetela sul fornello a fuoco basso. Non appena il caramello diventa color ambra, aggiungete i 10g di burro e fatelo sciogliere. Togliete la pentola dal fuoco e versate il caramello nella tortiera. Disponete sul fondo caramellato della tortiera le sette fette d'ananas e inserite al centro di ogni fetta una ciliegia sciroppata.

Aggiungete per ultimi all'impasto i dadini d'ananas e mescolate dall'alto verso il basso.
Versate l'impasto nella tortiera, livellando la superficie con una spatola. Cuocete la torta a 180° per 40 minuti.
In seguito sfornate la torta, e capovolgetela su un piatto da portata ancora calda, prima che il caramello, raffreddandosi, si solidifichi.

La torta è ora pronta per essere gustata, buon appetito!










mercoledì 14 giugno 2017

Torta di mele

Ciao a tutti, oggi vi presento una torta classica, semplice ma buonissima, la torta di mele.
Ho preso la ricetta dal sito Fatto in casa da Benedetta. La ricetta prevede pochi ingredienti, ma il risultato è ottimo.

Ecco gli ingredienti:

  • 3 uova
  • 150g di zucchero
  • 60g di burro
  • 50g di latte
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 300g di farina
  • 2 o 3 mele
  • un pizzico di cannella in polvere, q.b. 
  • gelato alla vaniglia o alla crema, come accompagnamento

Preparazione:
In una ciotola mescoliamo bene le uova, lo zucchero, il burro ammorbidito, il latte e la farina poco alla volta. Infine aggiungiamo anche il lievito e mescoliamo ancora. Poi sbucciamo e tagliamo a pezzettini metà di una mela, uniamoli al composto e mescoliamo. Versiamo questo composto in una teglia imburrata e infarinata, e livelliamo la superficie.

Ora sbucciamo il resto delle mele e tagliamole a spicchi sottili. Appoggiamo gli spicchi sulla torta in modo circolare e spolveriamo il tutto con zucchero semplice o di canna (per mantenere le mele croccanti). Se vi fa piacere, aggiungete anche un pizzico di cannella in polvere. Io ho servito la torta anche con del buon gelato alla vaniglia.

Ora mettiamo in forno a 180° per 40 minuti.

La nostra torta di mele è pronta! Buon Appetito!




martedì 21 marzo 2017

CARAMEL MELANGE by ZOEVA

Ciao a tutte, oggi vi parlo della palette CARAMEL MELANGE del marchio tedesco ZOEVA.
E' una palette con la confezione di cartone, molto leggera e quindi comoda da portare anche in viaggio. Io l'ho acquistata sul sito della profumeria Douglas. Sono stata attirata dalla parola Caramel, perché mi ricorda l'omonima pietanza, che adoro. Quando ho visto gli ombretti me ne sono innamorata. Anche il packaging è molto bello, semplice ed elegante il suo motivo geometrico, nei colori caramello e oro. L'ho scelta anche per il suo prezzo contenuto.


La palette contiene 10 colori, tutti molto belli, e alcuni di loro ricordano appunto il colore del caramello (da qui il nome della palette). Le altre nuances richiamano la crème brulée, il toffee e la cannella. Quindi tutti colori caldi, radiosi e femminili. Sono altamente pigmentati, e hanno vari finish: mat, metallizzato, perlato e mat glitterato. La formulazione degli ombretti è arricchita con vitamina E, ed è al 100% priva di parabeni, oli minerali, profumi e ftalati. Anche se l'azienda è tedesca, i prodotti sono fatti in Italia.


Da sinistra: wax paper, universal delight, afterstate, 182°c, liquid center

Da sinistra: alchemy, start soft, finish sensual, almost burnt, edible gem


Vi piace questa bellissima palette? 
Un saluto e a presto,
Maria